Importa da Fmr - Fata by Fmr Manuale Operativo

Manuale operativo - Fata by Fmr
Manuale operativo - Fata by Fmr
Manuale operativo - Fata by Fmr
Vai ai contenuti
Importa dati

IMPORTAZIONE FATTURE ANALOGICHE


Con questo programma è possibile generare direttamente le proprie fatture, oppure "importarle" da programmi Fmr o da gestionali diversi.

Per processare i documenti già generati in programmi FMR sono disponibili due metodi.

Il primo prevede che, dall'interno di software FMR utilizzando gli appositi comandi posti nel menù dell'anteprima di stampa, piuttosto che su pulsanti dedicati, sia possibile esportare la fattura analogica in Fata per poi procedere al suo completamento e al successivo inoltro e conservazione:



( esempio di esportazione da software fmr )






Il secondo metodo - disponibile per le versioni Premium di Fata - consiste invece nell'attivazione del programma Fata e nella successiva importazione del documento dal programma FMR che lo ha generato in formato analogico, lanciando la seguente scheda dal menù di avvio:





( esempio di importazione da software fmr )




In questa scheda basta:

  • scegliere il programma dal quale importare il documento
  • scegliere lo specifico documento da importare





infine, premendo il pulsante ELABORA si passerà all'area di compilazione fatture elettroniche.


DATI DI ORIGINE

E' ovviamente importante che, nelle anagrafiche Clienti dei programmi FMR, vengano inseriti dati corretti ed aggiornati soprattutto per quanto riguarda la Ragione Sociale, la Partita Iva ed il Codice Fiscale, poichè questi dati vengono utilizzati anche durante la generazione delle Fatture Analogiche dei programmi FMR, che rappresentano la "base di lancio" per la successiva generazione delle Fatture Digitali in Xml.

Se l'anagrafica Clienti del programma FMR dispone di un campo dedicato al Codice Fiscale, qualora il Cliente non disponga di un suo Codice Fiscale, in questa cella dovrà essere riportata la stessa Partita Iva già memorizzata nella relativa cella.


ANAGRAFICA DI FATA

Tuttavia Fata utilizza esclusivamente una propria Anagrafica Clienti ed è a questo modulo di Fata che si dovrà aver cura di accedere per verificare i dati del Cliente al quale si intende fatturare:




ed in questa semplice scheda occorre aggiungere o aggiornare i dati del cliente che verranno utilizzati da Fata:





Infine, riselezionando un nominativo Ricevente nella scheda di emissione documenti, tramite l'apposito menù a discesa, si otterrà l'aggiornamento dei dati provenienti dall'anagrafica clienti di Fata sul documento attivo:





In qualsiasi caso, dopo aver realizzato la generazione della fattura in Fata si dovrà procedere con la corretta compilazione, completando il documento e generando il file XML, come spiegato in questo stesso manuale operativo.



Torna ai contenuti